Libertà di espressione e social network, tra nuovi “spazi pubblici” e “poteri privati”.  Spunti di comparazione

Il saggio propone una panoramica di diritto comparato sulla più recente giurisprudenza statunitense ed europea relativa alla qualificazione giuridica dei social network, alla vigilia di importanti riforme che riguarderanno la disciplina dei servizi digitali a livello dell’Unione europea. L’obiettivo del contributo è mettere in evidenza come la frequente assimilazione di tali soggetti e dei relativi servizi ai caratteri di pubblicità possa comportare conseguenze non necessariamente favorevoli sul piano della tutela della libertà di espressione.

The paper draws a comparative overview on recent case law developments in the US and Europe concerning the legal status of social networks, which stands out as a hot topic in light of the upcoming reform that European Union institutions are planning in the field of digital services. The goal of the paper is to bring to light how the frequent claim that social networks should be equalized to public fora or state actors and that the relevant services should be treated likewise may trigger unintended consequences for freedom of expression.

Share this article!

Share.