Vietati rimandi a Twitter e Facebook per programmi TV

0

(Francia), 6 giu. – Il Consiglio superiore dell’autority francese per l’audiovisivo (Csa) ha stabilito che le televisioni non possono usare scritte in sovraimpressione che dicono ‘Seguici su Twitter’ o ’Cercaci su Facebook’. La decisione è datata 27 maggio ma, tralasciata dai media tradizionali, è venuta solo ora allo scoperto per il clamore suscitato fra i blogger. Il provvedimento, preso a seguito di un reclamo da parte di un canale tv, è stato motivato con il fatto che citare il nome dei social network potrebbe costituire una violazione della legge che vieta la pubblicità occulta. L’ufficio stampa del Csa, raggiunto da Associated Press, ha detto che il consiglio dato alle emittenti è di usare il termine ‘social medià per promuovere i propri servizi online, e di citare Facebook o Twitter solo quando un programma merita un riferimento specifico. (LaPresse/AP)

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply