Lo spazio digitale dei lavori parlamentari e l’emergenza sanitaria Covid-19

Il saggio tratta dell’uso delle tecnologie digitali al servizio della funzionalità del Parlamento italiano, a partire dalla circostanza di fatto del contrasto alla pandemia scatenata dal virus Covid-19. Attraverso la ricostruzione degli eventi, delle decisioni adottate dalle Camere per garantire la prosecuzione dei lavori e del vivace dibattito dottrinale, si propone di evidenziare e discutere tali questioni, nella prospettiva di proporre le necessarie distinzioni e le possibili soluzioni nel rispetto pieno del costituzionalismo democratico, a prescindere dalle sollecitazioni stringenti di urgenza e necessità, quando non dalla mera opportunità pratica.

This paper deals with the use of digital technologies allowing the functionality of the Italian Parliament, starting from the factual circumstance of the fight against the pandemic triggered by the Covid-19 virus. For this purpose, current events are reconstructed together with the decisions taken by the Chambers to guarantee the continuation of their work and the lively doctrinal debate concerning them. These issues are considered and discussed with a view to proposing some necessary distinctions and possible solutions, in full respect of democratic constitutionalism, regardless of the pressing demands of urgency and necessity, or even of mere practical opportunity.

Share this article!

Share.