Perquisizioni dell’Antitrust Ue contro i “cartelli” negli eBook

0

MAR – L’Antitrust Ue ha ordinato nelle ultime ore perquisizioni «in case editrici di diversi paesi dell’Unione europea a causa di sospetti di pratiche anticoncorrenziali», vale a dire accordi di cartello, «sul prezzo dei libri elettronici» o eBook. Lo ha riferito la portavoce del

Commissario europeo alla Concorrenza, Joaquin Almunia.

Amelia Torres, portavoce del Commissario Europeo alla Concorrenza, Joaquin Almunia, non ha voluto precisare quali siano le case editrici nè i paesi interessati dalle «ispezioni» sul costo degli e-book (i libri digitali) anche perchè Bruxelles è solo «all’inizio dell’inchiesta» e non accusa ancora nessuno dato che mancano «prove» di intese contro gli interessi dei consumatori.

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply