Olanda: Google querelato da associazione per ‘contenuti offensivi’

0

(Adnkronos/Dpa) – La più importante associazione olandese dei dirittidei cittadini su Internet (Mdi) ha querelato il motore di ricerca “Google” per i contenuti offensivi e razzisti presenti sui siti di YouTube e Blogger, di proprietá del colosso informatico. «Google ha permesso a questi contenuti dirimanere in rete per troppo tempo», ha dichiarato l’associazione.«Avevamo annunciato a Google la nostra intenzione di querelarlo, ma i nostrireclami non hanno ricevuto risposta», si legge sul sito Internet dell’Mdi. «Lacosa è sfuggita al controllo. Da oltre un anno sono presenti sulla rete paginee video di YouTube dai contenuti inaccettabili, e Google non ha dato il minimosegno di volerli rimuovere».L’associazione ha presentato la querela davanti al Pubblico ministero diAmsterdam, portando 25 esempi di link e collegamenti di contenuto offensivo erazzista. «YouTube è un sito web popolare, e molti giovani e adolescenti nevisitano le pagine» ha dichiarato l’Mdi.

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply