La Bbc online si mette a dieta: 40 milioni di tagli alle pagine web

0
La Bbc taglia il proprio budget online del 25 per cento. Lo si legge sullo stesso sito internet della British Broadcasting Corporation dove è annunciata una sforbiciata da 34 milioni di sterline (40 milioni di euro) su un bilancio complessivo da 137 milioni. Tra i settori interessati, si legge, ci sono la comunicazione online, con la cancellazione da qui al 2013-2014 di circa 200 pagine web. L’ente radiotelevisivo britannico ha in programma “meno blog, che saranno sostituiti con strumenti sociali integrati”. L’austerità, imposta all’ente anche dal congelamento del canone fino al 2017, renderà “il sito della Bbc più distintivo, diminuendo la concorrenza con i siti commerciali”. La Bbc prevede poi la pubblicazione di meno notizie di sport e la copertura di meno eventi sportivi in diretta mentre aumenteranno le notizie di cultura e la copertura di eventi artistici.

Mark Thompson, direttore dell’ente pubblico, ha affermato che “Bbc Online è un grande successo ma il nostro vasto portfolio di siti web a volte ci rende difficile soddisfare tutte le attese”. Da cui la decisione di “rifocalizzare le priorità editoriali per portare l’ente nel futuro”. Per il direttore degli archivi della Bbc, Roly Keating, la cura dimagrante renderà il sito più facile da navigare, permettendo di fare “meno cose ma meglio”. (Il Velino)
Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply