Facebook: verso vendita azioni ai dipendenti per 1 miliardo

0

New York, 11 feb – Il noto socialnetwork Facebook potrebbe permettere ai suoi dipendenti di vendere azioni della società per circa un miliardo di dollari a investitori interessati a entrare nel capitale, in una operazione che porterebbe il sito a una valorizzazione pari a 60 miliardi di dollari. È quanto riportato dal sito specializzato, All Things Digital. L’operazione potrebbe essere messa a punto «dopo che diversi grandi investitori istituzionali si sono avvicinati alla società con l’intento di entrare come soci», riporta il sito facendo riferimento a fonti vicine al dossier. Con i valori indicati dal sito, questa vendita segnerebbe un aumento del 20% della capitalizzazione del gruppo che a gennaio aveva annunciato di aver portato la capitalizzazione a 50 miliardi di dollari. La possibilità di vendere azioni, che dovrebbe essere concessa ai dipendenti, permetterebbe loro di avere un vantaggio finanziario dal successo del sito e allo stesso tempo non farebbe aumentare troppo rapidamente gli azionisti, abbattendo la soglia dei 500. Proprio il mese scorso, Facebook ha reso noto che potrebbe superare tale soglia solo nel corso dell’anno, oltre a far sapere che inizierà a presentare i suoi risultati alle autorità di borsa (Sec) al più tardi il 20 aprile 2012 (Il Sole 24 Ore Radiocor).

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply