Eta Beta del 30/10/2014 – Eredità digitale

0

Cosa resterà della nostra vita digitale una volta che non ci saremo più? Chi manterrà viva la nostra presenza sul web? E cosa sta facendo la tecnologia per combattere il più ineluttabile dei destini umani? In occasione del Rumore del lutto, la manifestazione che comincia oggi a Parma e a ridosso della festa dei defunti, Eta Beta mette gli occhi su uno dei temi più rimossi in assoluto: la morte. O meglio, la vita online che prosegue dopo il nostro passaggio sulla terra. Ospiti della puntata del 30 ottobre: Andrea Franchini, ideatore di www.vitespeciali.it, il social dove è possibile ricordare i nostri cari con parole, foto e video, una sorta di Facebook per i defunti;  Oreste Pollicino, docente di Diritto dei media all’Università Bocconi, esperto di cosa accade a profili sui social network, password e email una volta che il titolare viene a mancare; Roberto Manzocco, autore di Esseri umani 2.0, che ci parla degli esperimenti di Google sul mind uploading, ossia sulla possibilità di scaricare la nostra mente su un computer e renderla in qualche modo eterna; Francesco Campione, tanatologo, che ci racconta come cambia l’elaborazione del lutto nell’era dei social network.  – See more at: http://www.etabeta.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-62c2ec24-8ed2-48eb-a31e-d64fcf52c510.html#sthash.0TEELh12.dpuf

 

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply