Editoria: Antitrust, includere contenuti online in diritto d’autore

0

Roma, 26 gen – L’Antitrust punta l’attenzione su una «generale criticità» sulla tutela dei contenuti editoriali on line e «auspica l’inserimento nell’attuale quadro normativo di una disciplina che definisca un sistema di diritti di proprietà intellettuale idoneo ad incoraggiare su internet forme di cooperazione virtuosa tra i titolari di diritti di esclusiva sui contenuti editoriali e i fornitori di servizi innovativi che riproducono ed elaborano i contenuti protetti da tali diritti». La posizione dell’Autorità viene espressa in una segnalazione al Parlamento. Il ‘caso Googlè chiuso lo scorso dicembre, si legge nel documento , «è stata l’occasione per individuare una generale criticità in ordine alla valorizzazione dell’attività degli operatori che producono contenuti editoriali on line, ai quali non è riconosciuta un’adeguata remunerazione per lo sfruttamento economico delle proprie opere da parte di soggetti terzi». In sostanza, pur fruendo dellaraccolta pubblicitaria sulle proprie pagine, «gli editori non sono messi nelle condizioni di condividere il valore ulteriore generato su internet dalla propria attività di produzione di informazione» che viene riprodotto da una «molteplicità di soggetti terzi», come aggregatori e motori di ricerca. L’Antitrust chiede quindi di adeguare le norme sul diritto d’autore per tenere conto delle «peculiarità tecnologiche ed economiche di internet», sia a livello nazionale che con «l’adozione di concrete iniziative da parte delle istituzioni italiane presso le opportune sedi internazionali» (IL SOLE 24ORE RADIOcor)

Share this article!

Share.

About Author

Comments are closed.