Diritti umani, motori di ricerca e social network: le raccomandazioni del Consiglio d’Europa

1

In due raccomandazioni appena adottate sui motori di ricerca e i servizi di social network, il Consiglio d’Europa invita gli Stati membri a tutelare i diritti umani, in particolare la libertà d’espressione, l’accesso all’informazione, la libertà di associazione e il diritto al rispetto della vita privata. Nella Raccomandazione sui motori di ricerca, il Comitato dei Ministri chiede agli Stati membri di impegnarsi con i gestori dei motori di ricerca per migliorare la trasparenza sul modo in cui l’accesso all’informazione viene fornito, in particolare i criteri utilizzati per selezionare, classificare e rimuovere i risultati di ricerca. Il Comitato dei Ministri invita a maggiore trasparenza e rispetto dei diritti degli utenti nel trattamento dei dati personali, per esempio i “cookies”, gli indirizzi IP e la cronologia delle ricerche. Here to read more.

Share this article!

Share.

About Author