Dati personali, perché la Corte di Giustizia ha annullato il «Privacy Shield»

0

Articolo pubblicato su Il Sole 24 Ore il 20 luglio 2020

Con un’altra sentenza storica, la Corte di giustizia dell’Unione europea riscrive la trama dei rapporti (non solo) commerciali tra Europa e Stati Uniti. Al centro della questione vi sono, anche in questo caso, le garanzie accordate oltreoceano ai dati personali trasferiti dall’Europa, nell’ambito di rapporti commerciali. Considerando la strutturale connessione che caratterizza, ormai, la relazione tra dati ed economia – non è un caso che si parli di data driven economy – è evidente come la regolazione della protezione dei dati abbia implicazioni rilevantissime anche sotto il profilo economico e, quindi, geopolitico.

Continua la lettura

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply