Corte Belga condanna Facebook: tracciamento di utenti anche su siti esterni

0

Dopo la sentenza della corte di Berlino, questa volta è il turno di una corte belga, la quale ha condannato Facebook  in quanto non avrebbe mai informato gli utenti, in modo chiaro e sufficiente, in merito alle modalità di raccolta dei dati e sull’utilizzo degli stessi.  La questione problematica riguarda la navigazione su siti esterni in quanto Facebook grazie al tasto “condividi” e “mi piace” è in grado di seguire l’utente su qualsiasi sito e raccogliere i dati di navigazione, purchè sia loggato sul social. Una pratica, non di certo da sottovalutare e che consentirebbe a Facebook di profilare l’utente e ottenere dati preziosi per le inserzioni pubblicitari. La corte belga ha quindi intimato che vengano cancellati tutti i dati degli utenti belgi raccolti in questo modo.  Facebook ha prontamente replicato che l’utente è sempre informato in merito all’attività di raccolta dati (conforme alle norme vigenti) e che sono disponibili strumenti che consentono di bloccare il tracciamento stesso. 

http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2018-02-19/il-belgio-contro-facebook-traccia-utenti-anche-altri-siti-multa-milionaria-arrivo–111455.shtml?uuid=AEqORW2D

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply