Copyright, l’incubo di una generazione: il difficile equilibrio tra tutela del diritto d’autore e condivisione

0

ELSA Roma ha organizzato una conferenza sul tema del download e dello streaming illegale di opere protette dal diritto d’autore che si terrà il 30 novembre, p.v., alle ore 16.00, presso la Sala del Consiglio del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre.

La conferenza è rivolta in particolare agli studenti, al fine di approfondire la conoscenza della normativa italiana in tema di protezione del diritto d’autore dal download e dallo streaming illegale.

Saranno analizzate le principali problematiche che si presentano in ordine a tale normativa e si effettuerà un confronto con le politiche legislative adottate da altri paesi europei e dagli Stati Uniti.

La tecnologia e il legislatore spesso non corrono alla stessa velocità, i sistemi di condivisione di file più diffusi, come il peer to peer, stanno lasciando il passo a nuove e più insidiose forme di violazione della proprietà intellettuale, si rende quindi necessario esplorare nuove frontiere.

La tutela del diritto d’autore nell’era informatica solleva questioni giuridiche che debbono essere analizzate su vari fronti: civilistico, penalistico e comparatistico.

Si cercherà di trovare una risposta al difficile equilibrio che esiste tra la tutela delle prerogative morali ed economiche dell’autore di opere protette e l’interesse universale alla circolazione delle idee, dell’informazione e della critica, che presuppongono meccanismi di libera consultazione delle opere.

La conferenza si propone di sensibilizzare i giovani sulle responsabilità penali derivanti dall’uso illegale della rete.

Indirizzo di benvenuto:

  • Prof. Paolo Benvenuti: direttore del dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Introduce e modera:

  • Prof. Enrico Mezzetti: professore di diritto penale e diritto penale commerciale presso l’Università degli Studi Roma Tre.

Introduzione sulle problematiche in materia di download illegale nella comparazione tra legislazione italiana e internazionale

Intervengono:

  • Avv. Marco Iecher: avvocato e ricercatore in diritto dell’informatica presso la LUISS Guido Carli

Il sistema del peer to peer e le nuove frontiere della tecnologia

  • Prof. Vincenzo Zeno-Zencovich: professore di diritto comparato presso l’università Roma Tre e rettore della LUSPIO di Roma

Orizzonti e prospettive del diritto d’autore nell’era informatica

  • Dott.ssa Barbara Sargenti: sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma, responsabile per i reati informatici.

L’applicazione della tutela penale al peer to peer e il difficile equilibrio tra la tutela delle prerogative dell’autore delle opere protette e l’interesse alla circolazione delle idee e dell’informazione

  • Prof. Gianluigi Ciacci: professore di informatica giuridica e diritto dell’informatica presso la LUISS Guido Carli

Peer to peer e protezione dei dati personali

  • Avv. Marco Bellezza: avvocato, dottore di ricerca in diritto privato e nuove tecnologie presso l’università di Bari, senior associate dello Studio Legale Portolano-Cavallo

Responsabilità del provider, casi pratici e prospettive evolutive

Il tempo a disposizione per ciascun relatore è di circa 20 minuti. Al termine degli interventi dei relatori sarà dedicato del tempo alle domande degli studenti.

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply