Cassazione su copyright: ‘craccare’ la console è reato

0

Non c’è ‘lettura’ giudiziaria che tenga: ‘craccare’ una console è reato, e come tale va punito.A stabilirlo, mettendo definitivamente i puntini sulle ‘i’, la Terza penale della Cassazione (8791/11, depositata venerdì scorso) che tornando sulla protezione del diritto d’autore applicato alle nuove tecnologie, annulla con rinvio un’ordinanza ‘liberistaì’ del Riesame di Firenze, confermando appieno due precedenti giurisprudenziali (23765/10 e 33768/07).
La questione riguarda un fatto avvenuto la scorsa estate, quando un quarantenne toscano aveva subito una perquisizione e il sequestro di pc, dopo aver pubblicizzato su internet e venduto programmi per aggirare il blocco all’installazione di giochi non originali sulla piattaforma Nintendo.
I giudici avevano ritenuto che la difesa tecnologica avanzata dal produttore – che oltre ai programmi ‘tarocchi’ per la propria console, blocca anche software originali destinati però ad altre aree del business – era sostanzialmente ‘eccessiva’ e che l’hardware starebbe fuori dell’area di protezione della legge 633/41.
Ora, la Corte di Cassazione è tornata sul caso, richiamando il Tribunale del Riesame, colpevole di aver ignorato la sentenza 23765/10 che allargava l’ombrello penale (articolo 171-ter, comma 1 lettera f-bis della legge 633/41) a «tutti i congegni principalmente finalizzati a rendere possibile l’elusione delle misure tecnologiche di protezione apposte su materiali ed opere protette dal diritto d’autore, non richiedendo la norma incriminatrice la loro diretta apposizione sulle opere o sui materiali tutelati».
In pratica, sebbene la console sia indubbiamente un hardware, è però un elemento essenziale per  far girare software originali, cosicché ogni sua manomissione vanifica di fatto la protezione stessa dei programmi.
Infine, secondo i giudici della Corte, in questo modo si elude anche la legge sul diritto d’autore (articolo 171 c.1 lettera f-bis) andando inevitabilmente incontro a sanzioni.

fonti:

http://www.giocoegiochi.com/index.php?id=56478

Share this article!

Share.

About Author

Leave A Reply